Spedizione GRATIS per tutti gli ordini superiori a €89

Tormalina: caratteristiche, proprietà e curiosità

Alla scoperta della Tormalina: gioiello della Terra con energia vibrante

Nel cuore del regno minerale, la Tormalina si distingue come una pietra dalle sfumature caleidoscopiche e dalle proprietà uniche. Conosciuta per la sua bellezza variegata e le incredibili vibrazioni energetiche, la Tormalina è un gioiello della Terra che incanta gli amanti delle pietre preziose e gli appassionati di cristalloterapia

In questo viaggio esplorativo, sveleremo le caratteristiche affascinanti, le proprietà e le curiosità interessanti che circondano questo minerale. Preparati a immergerti nel mondo vibrante e colorato della Tormalina, dove la bellezza estetica si fonde armoniosamente con le energie terapeutiche.

Che materiale è la Tormalina? 

La Tormalina è un minerale composto da un complesso di borosilicati con una struttura cristallina trigonale. È un minerale ciclico, il che significa che ha una composizione chimica varia che può includere diversi elementi. 

Che colore è la Tormalina? Si può presentare in una vasta gamma di colori, compresi nero, marrone, verde, rosa e blu. La sua straordinaria varietà di colori è attribuita alle diverse impurità e alla composizione chimica variabile. 

Quanti tipi di Tormalina esistono?

La Tormalina appartiene a una categoria di minerali che assume una diversa colorazione, quindi si può trovare in più colori diversi. 

La più famosa è la Tormalina nera, ma troviamo anche la Tormalina Rosa, Tormalina policroma, la Tormalina verde in base alla composizione chimica, ma tutte le tormaline presentano una stessa struttura interna

La Tormalina è considerata la pietra protettiva più potente in assoluto, in particolare ora ti farò un piccolo approfondimento sulla Tormalina nera, aggiungendo qualcosa sulla Rosa, ma tieni conto che le proprietà della Tormalina si equivalgono a prescindere dal colore.

La Tormalina è una pietra vulcanica, ci sono diversi punti di estrazione nel mondo, come ad esempio il Madagascar, il Brasile, gli Stati Uniti, in Australia, ci sono anche i giacimenti in Italia e il suo nome deriva dal cingalese “Tura Mali” che significa mescolanza di colori.

Tormalina e proprietà terapeutiche

La Tormalina nera è considerata una delle pietre principali per la purificazione delle proprie energie e per la protezione dalle negatività ambientali. Chiarisce i blocchi interiori e porta all’introspezione. 

Ha la capacità di schermare dai pensieri e dalle energie negative dell’ambiente. Promuove un’attitudine imparziale di fronte ai fatti della vita, rafforza la razionalità e la concentrazione.

Che proprietà ha la Tormalina?

La Tormalina è considerata la pietra protettiva in assoluto più potente. La sua caratteristica è proprio quella di proteggere da tutte le influenze negative esterne, ambientali, delle persone e di tutto quello che va a circondarci

In particolare, va molto bene per proteggerci da invidia, cattiverie, tutto quello che riguarda il malocchio e ciò che riguarda la negatività esterna a noi.

La Tormalina ci da un pò una protezione globale, in particolare:

  • Aiuta a rafforzare la razionalità e la concentrazione
  • Aiuta a schermarci, oltre dalle negatività esterne, anche da alcuni pensieri negativi
  • Aiuta a concentrarci
  • Ci porta un all'introspezione e ad analizzarci meglio
  • Aiuta ad eliminare alcuni blocchi che possiamo avere dal punto di vista interiore e relazionale.

Tormalina protettiva per la casa e ufficio

La Tormalina è ottima da utilizzare nell'ambiente, perché va a proteggere e schermare il nostro spazio sicuro da tutti gli influssi esterni. Per esempio, se vogliamo utilizzare la Tormalina in casa, è sempre bene collocarla all'entrata, su una mensola o su un ripiano, in modo tale da schermare subito all'ingresso tutti quelli che sono gli “influssi negativi” che vanno fermati nell’atrio

La Tormalina va benissimo anche nella zona notte, perché va a proteggere la camera da letto durante le ore notturne, va benissimo collocarla nelle zone della casa dove si avvertono maggiori negatività, (o se la casa confina con un'altra in cui ci sono delle negatività in corso) oppure posizionarla al confine tra le due case.

Questa pietra è perfetta per essere posizionata anche in ufficio, magari se l'ambiente non è sereno. Siccome va ad agire moltissimo sulla negatività, quindi a proteggere a schermarci, è ottima anche per gli ambienti lavorativi se l'ambiente non è pacifico e disteso.

 

Tormalina e 1°Chakra

È legata al 1° Chakra (della radice), il suo elemento principale è la Terra, quindi è legata anche al radicamento alla stabilità, a tutto quello che ci fa essere nel momento presente - proteggendoci ci radica al tempo stesso. 

Oltre ad avere, come abbiamo visto, una funzione protettiva, ha anche la capacità di fortificare e alimentare l'autostima e la fiducia nelle in se stessi, proprio perché agisce sul 1° Chakra. Aiuta a radicarsi ed a creare una “sensazione di fiducia” in quello che possiamo fare, che pensiamo e che siamo. 

La Tormalina, ha una duplice valenza molto molto potente, per questo è sempre bene averne una tra le quattro/cinque pietre di base per tutti noi, sia per protezione sia dal punto di vista dell'autostima. Ci sono tante altre pietre che lavorano sull'autostima, ma in particolare lavorando sul 1°Chakra, questa ci aiuta a confidare un pò di più delle nostre capacità.

Tormalina e onde elettromagnetiche

Alcune persone utilizzano la Tormalina per schermare le onde elettromagnetiche dei dispositivi elettronici al posto (o insieme) alla Shungite.

La Shungite è più specifica (ne abbiamo parlato in questo articolo articolo se vuoi approfondire) ed è più efficace. Spesso viene usata anche la Tormalina perché ha una capacità di “schermare”, però diciamo che non è la sua prima caratteristica, ma potresti utilizzarla combinata alla Shungite, se hai una situazione parecchio complicata dal punto di vista delle delle onde elettromagnetiche.

Tormalina Rosa grezza caratteristiche

La Tormalina Rosa si chiama Rubellite, nella sua forma grezza si trova quasi sempre sotto forma di listelle (sottili linee o asticciole) inglobata in una matrice di quarzo - lo puoi notare nella foto di seguito. 

La Tormalina rosa è una gemma che lavora anche sul 4° Chakra, cioè sul Chakra del cuore

Che cosa vuol dire? Vuol dire che va a sistemare tutta quella parte energetica che riguarda:

  • l’amor proprio e il self-love
  • l'accettazione dei propri limiti e confini; 
  • l'accettazione di se stessi (diverso dall’autostima) e il volersi bene;
  • il relazionarsi con gli altri e tutto quello che ha la sfera del 4° Chakra; 
  • la passione, la generosità e rapporti umani con gli altri.

Quindi, la Tormalina Rosa in particolare lavora sia sul 4°Chakra sia sul 1° Chakra, quindi radicamento, sicurezza, sopravvivenza e tutto quello che riguarda il bilanciamento dell'amore, di comprendere e relazionarsi con gli altri.

Tormalina nera grezza

Nel suo formato grezzo, la Tormalina è molto riconoscibile, perché è caratterizzata da queste linee e striature che percorrono tutta la lunghezza del cristallo che sono identificative della Tormalina nera grezza. 

Quando abbiamo, invece, una Tormalina lavorata o burattata (per essere un gioiello) diventa praticamente irriconoscibile dall’Onice, dall’Ossidiana e da tutte le pietre nere, perché viene lavorata talmente tanto che vengono un pò azzerate tutte le piccole micro caratteristiche di ogni cristallo. 

Il risultato è che, per un occhio inesperto, sarà difficile distinguerle. Ecco una Tormalina grezza e una Tormalina burattata.

Come si ricarica o purifica la Tormalina?

Essendo una pietra protettiva è necessario purificarla e ricaricarla di frequente con la Selenite, ma ricordiamo che le pietre protettive hanno sempre bisogno di maggiore attenzione quando andiamo a purificarle.

Questo perché, attirando e assorbendo la negatività al posto nostro, hanno una necessità maggiore di purificazione, perché assorbono questi tipi di energie particolarmente negative. Consiglio di purificarla e ricaricarla periodicamente, magari anche due o tre volte alla settimana, soprattutto se si avverte un forte ambientale negativo circostante.

Cosa vuol dire quando una pietra protettiva si rompe?

Quando si rompe una pietre protettiva, nella fattispecie la Tormalina, ci sono sempre due cause: una causa meccanica e una energetica. 

La causa meccanica è accidentale, quindi ci cade dalle mani o sbattiamo contro qualcosa e la pietra si rompe (o si scheggia). 

La causa principale è energetica e si verifica quando un gioiello, una pietra o una qualsiasi cosa fatta di Tormalina (o di un'altra pietra protettiva) improvvisamente si crepa o si rompe anche senza aver fatto apparentemente nulla; in questo caso la pietra ha esaurito il suo compito e ha assorbito sufficiente negatività tale da portarla ad una rottura. 

Cosa fare se una pietra o un cristallo si rompe? 

In questo caso, consiglio di restituire la pietra alla Terra. Magari mettendola in un vaso, in giardino (per non buttarla) perché è un minerale e non è un rifiuto: è comunque una cosa naturale. 

Dopo averla restituita alla Terra, si dovrebbe passare ad un altro cristallo protettivo, o una nuova Tormalina, che comunque è sempre bene avere. Però, se ci vogliamo mantenere sulla protezione, è bene acquistare una nuova Tormalina (che può essere uguale, simile o un altro oggetto sempre fatto di Tormalina). 

Riassumendo, la Tormalina che si è rotta ha esaurito il compito tutte le altre no; andremo quindi a sostituirla con un'altra pietra protettiva o un'altra Tormalina. 

Tormalina controindicazioni

La Tormalina nera non ha particolari controindicazioni, anzi viene utilizzata anche molto bene tra le varie pratiche del Reiki e dai professionisti che la utilizzano come pietra di guarigione perché è un ottimo conduttore di elettricità.

L'unico consiglio che mi sento di darti è che alcune persone fanno più fatica a dormire se indossano la Tormalina. Questo perché è una pietra protettiva molto potente, quindi è consigliabile averla in casa, ma non indossarla durante tutta la notte.

In particolare, questo tipo di pietre (o le pietre nere che riguardano il radicamento) è più comodo posizionarle nella stanza per una protezione notturna, o tenerle nel portagioie, all'ingresso della casa o in altri punti strategici della casa, piuttosto che indossarle 24 ore al giorno.

Questo discorso vale anche per altre pietre, come quelle che danno una forte energia, ovvero: 

Che è bene non indossarle durante la notte, ma tenerle semplicemente accanto per dormire più serenamente, per non avere la loro energia (molto proattiva) durante la notte che è un momento dove desideriamo maggiormente il riposo.

Altro piccolo consiglio è quello di togliere i gioielli di Tormalina (o di altri cristalli) prima di dormire anche solo per preservare l'integrità.

ATTENZIONE

La Cristalloterapia non sostituisce in ogni caso le cure mediche, cure psicologiche e i consigli di un professionista. Rivolgiti al tuo medico curante.

Lascia un commento