Spedizione GRATIS per tutti gli ordini superiori a €89

Pirite: caratteristiche, proprietà e curiosità

L'universo scintillante della Pirite: pietra terrestre dallo splendore dorato

Nel misterioso sottosuolo della Terra, la Pirite si erge come una gemma elegante e dalle proprietà intriganti. Conosciuta anche come "oro degli sciocchi" per la sua somiglianza all'Oro, la Pirite è molto più di una semplice imitazione. 

In questo viaggio nel regno delle pietre preziose, esploriamo le caratteristiche affascinanti, le proprietà energetiche e le curiosità che rendono la Pirite un tesoro da scoprire.

Preparati a immergerti nell'universo scintillante di questa pietra dall'aura magica, dove la lucentezza dorata si fonde con un fascino intrinseco e misterioso.

Che materiale è e a cosa serve la pietra Pirite?

La Pirite è un minerale il cui colore di solito vira dall'oro lucente al bronzo (leggermente opaco nella lavorazione burattata), la ritroviamo molto spesso in questa forma a ottaedro, a cubo, che è la sua forma più riconoscibile in versione grezza

Quando viene burattata, o la si utilizza per la creazione di gioielli nel formato non burattato, questa forma viene più liscia e livellata e non riconosceremo più questa sua tipica struttura.

Inoltre, quando viene riscaldata, se sottoposta ad una una fonte di calore molto elevata, si sente il classico odore di Zolfo proprio tipico della costituzione del minerale stesso.

Pirite e proprietà: a cosa serve la Pirite?

Pirite significato: il termine deriva dal greco "pyr", che significa fuoco o pietra focaia. Nell’antichità, si pensava infatti che contenesse del fuoco all'interno e spesso era utilizzata anche come pietra focaia, ed era utilizzata molto spesso come amuleto protettivo, perché appunto aveva questo fuoco all'interno.

Quali sono le proprietà della Pirite?

L’elemento principale di riferimento della Pirite è il fuoco

Questa pietra è legata a:

  • Alla sfera dell'energia 
  • Alla sfera dell’attrazione e dell’abbondanza
  • Alla sfera delle potenzialità 
  • Alla sfera della positività e dell'ottimismo

Pirite per attrarre opportunità

La Pirite è una pietra attrattiva, in particolare le opportunità in campo economico

Parliamo di tutte quelle che sono le opportunità lavorative, economiche, le entrate e le finanze

E’ sempre stata utilizzata come “pietra del buon auspicio” in campo economico, ed è quindi ottima per essere utilizzata in campo lavorativo. Magari quando qualcuno si approccia ad un nuovo progetto, ad una nuova attività, si mette in proprio o vuole cambiare lavoro.

Tutte queste esigenze di rinnovamento lavorativo o di ampliamento lavorativo, possono essere soddisfatte proprietà intrinseche della Pirite.

Pirite e 3° Chakra

È legata principalmente al terzo Chakra (Manipura) che è quello plesso solare

Il 3° Chakra è legato a tutto quello che riguarda la realizzazione personale, la volontà, l'azione e quindi il discorso dell‘attrazione di opportunità e potenzialità.

La Pirite, possiamo considerarla “la pietra delle potenzialità”, di quello che ci porta a una metamorfosi in campo relazionale e lavorativo; tutto quello che ci può aiutare nel capovolgimento di una situazione o nella stabilizzazione di una situazione che già ci convince.

Cosa fare con la Pirite? 

La Pirite può essere utilizzata per essere indossata o posizionata nell'ambiente. 

Quando la si indossa, la sua energia lavora con noi, tutti i suoi benefici (di attrazione, opportunità e dei cambiamenti lavorativi) agiscono su di noi: la sua carica attrattiva funziona in equilibrio con i nostri intenti

Dove mettere la Pirite in casa?

Se posizioniamo la Pirite nell'ambiente, sotto forma di obelisco o piramide in Pirite o è ottima per poter attrarre anche in questo caso situazioni e opportunità.

Per esempio, per chi lavora in proprio è perfetta da posizionare vicino al computer, per chi ha un'attività - o un negozio - va benissimo nella zona della cassa e in quella di ingresso, per attrarre clienti, opportunità, cambiamenti e situazioni, ma anche abbondanza in generale

Infatti, la Pirite è una delle tre pietre dell'Abbondanza, insieme a Labradorite e Quarzo Rosa, in questo caso specifico dell'abbondanza economica/lavorativa

Pirite gioielli: come portarla con sé

Per quanto riguarda i carvings piccoli, per esempio la tartaruga di Pirite, sono perfetti da tenere nel portafogli, sempre legato al tema dell'abbondanza economica.

Per quanto riguarda i gioielli in Pirite, va benissimo indossare bracciali, orecchini, anelli, cavigliere e collane: questo perché va a lavorare a stretto contatto con con noi stessi.

Dal punto di vista dei gioielli in Pirite, possiamo trovare in commercio sia la Pirite pietra grezza, sia in versione burattata: più liscia e levigata, maggiormente utilizzata per i bracciali, perché così non va a graffiare la pelle. 

Pirite e Oro: che valore ha la Pirite? 

Una curiosità riguardo alla Pirite, e alla sua associazione con l’Oro, è che anticamente era soprannominata “l'oro degli stolti”, semplicemente perché nella sua versione grezza è molto molto lucente e spesso era scambiata per Oro: venne quindi chiamata così per distinguerle. 

Soprattutto da chi non riusciva a distinguere l’Oro vero dalla Pirite, e quindi spesso pensava di aver trovato l'Oro, quando invece aveva trovato in un giacimento di Pirite che, chiaramente, aveva un valore nettamente inferiore dal punto di vista economico.

Come si capisce se è Pirite?

La Pirite, ovviamente è una pietra totalmente diversa dall’Oro. Oltre ad essere due materiali completamente diversi, per distinguerla con maggior sicurezza, ricorda che anche la Pirite più lucente ha comunque un colore giallo un pochino più pallido, tendente all’ottone e al bronzo, rispetto all’Oro che invece ha un giallo molto più luminescente. 

Come si ricarica la Pirite?

La Pirite, essendo una pietra di abbondanza e di attrazione, va ricaricata purificata molto spesso, come anche tutte le pietre protettive, perché appunto ha una valenza energetica forte

Si può purificare nel metodo più efficace possibile, ovvero posizionandola su un piattino, una ciotola (bowl di Selenite) o una lastra di Selenite e lasciarla a contatto per alcune ore. 

Dopodiché, la pietra viene automaticamente ricaricata, purificata e rigenerata; per una purificazione più profonda si consiglia l'utilizzo di Incenso, Salvia bianca o Palo Santo, al fine di andare a sradicare completamente le negatività assorbite dalla pietra.

Pirite e altre pietre

La Pirite è ottima in abbinamento con tante pietre, tra cui le altre due pietre dell'Abbondanza che sono Labradorite (sia grigia che bianca) e Quarzo Rosa proprio per avere una completezza di attrazione totale dal punto di vista lavorativo, economico, di opportunità, di persone e di relazioni.

 

ATTENZIONE

La Cristalloterapia non sostituisce in ogni caso le cure mediche, cure psicologiche e i consigli di un professionista. Rivolgiti al tuo medico curante.

Lascia un commento