SPEDIZIONI GRATIS con Corriere Espresso fino al 15 Ottobre!

Cristalli e Pietre Dure: il Quarzo Rosa e la Vergine

Quarzo Rosa: energia e benefici dei cristalli

Tra tutti i cristalli il Quarzo Rosa è decisamente definito la Pietra dell'Amore, della dolcezza e della sensibilità: scopriamolo insieme!

Il Quarzo Rosa è un cristallo contenente biossido di silicio, appartenente alla famiglia dei quarzi, di colore rosa pallido; data la sua trasparenza, è anche un ottimo diffusore della luce. La sua formula chimica è SiO2 + Na, Al, Fe, Ti + (Ca, Mg, Mn).

I Quarzi Rosa più antichi sono stati trovati in Mesopotamia (Iraq di oggi) e hanno origini lontanissime, infatti risalgono al 6000 a.C.

Come le altre pietre dure, anche il Quarzo Rosa è connesso ad un elemento specifico, ovvero l'Acqua, che si ricollega alla sfera delle emozioni e della femminilità.

Una delle principali caratteristiche del Quarzo Rosa è quella di essere strettamente connesso al Quarto Chakra Anahata, ovvero quello del Cuore: secondo la mitologia greca sarebbe un dono del dio Eros agli uomini.

Come gli altri cristalli, anche il Quarzo Rosa possiede numerose proprietà e benefici legati alla sua energia.

Proprietà del Quarzo Rosa

E' da sempre considerato da tutte le culture come il simbolo della femminilità.

Essendo associato al Quarto Chakra, il Quarzo Rosa è associato a tutto ciò che è legato al cuore, a livello fisico ed emozionale: allevia i disturbi cardiaci, regola il sistema circolatorio, abbassa la pressione alta.

Tra tutti i cristalli il Quarzo Rosa è chiamato anche la pietra del sollievo: è perfetto, infatti, anche per tutti coloro che hanno subito una separazione e hanno quindi perso fiducia nell'amore.

E' anche la pietra dura della pace interiore, in grado di donare equilibrio, tranquillità e gioia.

Quarzo rosa: la pietra dell'Amore

Quando pensiamo ad un simbolo che possa dichiarare Amore Eterno non bisogna per forza immaginare un Diamante costoso: è proprio il Quarzo Rosa ad essere il simbolo principe dell'Amore Vero.

Il Quarzo Rosa apre all’amore per se stessi e per gli altri, fa sentire degni di riceverne, e sviluppa la compassione e la sensibilità.

E' anche considerato il cristallo della generosità e della tolleranza: la sua energia è perfetta anche per un riposo tranquillo durante la notte. Per questo consigliamo di tenere una pietra di Quarzo Rosa (che sia essa un ciondolo, un paio di orecchini o un bracciale) sul comodino.

E' particolarmente indicato per i bambini e tutti i ragazzi e le ragazze adolescenti perchè aiuta a scoprire i propri talenti, favorendo le menti creative.

E' associato al segno zodiacale della Vergine.

Come tutti i cristalli, anche il Quarzo Rosa ha tantissime proprietà, e non ultima quella di liberare dall'ansia, dal nervosismo e dalle preoccupazioni: scioglie le tensioni emotive e armonizza lo spirito.

 

 Leggende sul Quarzo Rosa

 Tra le leggende più famose e conosciute sull'origine di questa pietra, troviamo la leggenda greca che fa risalire il merito dell’arrivo del quarzo rosa al Dio Eros.

Fu proprio il Dio dell'Amore a donarlo agli uomini, che da allora lo utilizzarono per propriziare tutti i rapporti.

La seconda leggenda, invece, ha origini orientali. Si narra che due giovani innamorati, appartenenti a caste sociali diverse, si frequentano di nascosto per coltivare il loro amore. Il ragazzo, ogni notte, portava in dono all’amata una rosa bianca per farle sapere quanto fosse grande il sentimento che ardeva in lui. Purtroppo, il padre di lei venne a conoscenza della relazione con il ragazzo e li uccise furiosamente. La rosa che i due innamorati tenevani tra le mani diventò pietra, trasformandosi nel Quarzo Rosa.

Noi amiamo tutti i cristalli e siamo affascinati dal Quarzo Rosa e tu?

Ti aspettiamo per scoprirle tutta la collezione!

4 commenti

  • gVhPuzHpFYZwIdmQ

    dmMLinZDVhkqTW
  • pDOEZzjbfINThVFl

    OilqUWwAeXd
  • È la mia pietra preferita 🥰🥰 seguo sempre i vostri articoli, mi piacciono molto

    Chiara Fumagalli
  • Sono del segno della Vergine e amo il Quarzo Rosa. Molto interessante!

    Alessandra

Lascia un commento